• Cherotermica
  • Cherotermica

Contabilizzazione del calore

contabilizzazione calore, valvola termica per contabilizzazione calore

LA TRASFORMAZIONE DELL'IMPIANTO CENTRALIZZATO IN IMPIANTI A GESTIONE AUTONOMA MEDIANTE REGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE

Gestione autonoma della temperatura

30% di risparmio sulla bolletta del riscaldamento

La nostra casa deve essere il luogo perfetto dove rilassarsi e stare a proprio agio, lontano dallo stress quotidiano. Un clima non adatto, gestito in modo uniforme e generico per tutto il condominio, troppo caldo o una temperatura insufficiente, ci costringerebbe a sopportare altro stress. 

Inoltre l'aumento continuo del costo dei carburanti ci porta a cercare soluzioni per eliminare questo problema.

Gli impianti di riscaldamento condominiali, possono con facilità essere trasformati, affinchè si possa garantire una perfetta gestione autonoma della temperatura in ogni singola stanza e locale. Il calore utilizzato da ogni singola utenza viene contabilizzato per un addebito della spesa proporzionale ai consumi effettivi.

Gli interventi

I passaggi per ottenere una efficace contabilizzazione del calore sono facili e veloci:

  • Sostituzione delle valvole manuali di ogni corpo scaldante con valvole termostatiche autoazionate. Ciò permette di regolare l'afflusso del fluido termovettore che alimenta il corpo scaldante, così da mantenere la temperatura ambiente al valore impostato dall'utente.

 

  • Applicazione su ogni termosifone di un il ripartitore, ovvero di un dispositivo atto a rilevare la quantità di calore emessa. Con questo supporto si può sapere le caratteristiche dimensionali e tipologichedel corpo scaldante, ed è in grado di rilevare la quantità di calore emessa e di indicarla su di un display a cristalli liquidi, in modo che l’utente possa determinare facilmente il consumo registrato ogni locale.


Con questa tecnica si può decidere di tenere alcune camere o locali con una temperatura più bassa, così facendo si può risparmiare sensibilmente.

 

E' molto pratico! Perchè questo supporto non richiede opere murarie, installazioni di fili, non richiede collegamenti elettrici ma soltanto una batteria che ha una durata di almeno 10 anni.

 

Il vostro riscaldamento centralizzato si trasformerà in diversi impianti di riscaldamento con gestione autonoma.
La semplicità degli interventi sembrerebbe lasciare spazio al “fai da te”. Ma in realtà è un'operazione che richiede un progetto di un professionista esperto nel settore della contabilizzazione. Ciò comporta, a seguito dell'installazione anche il rilascio della certificazione dei corpi scaldanti.

Lettura del contatore e costi

La lettura dei consumi si effettuano a fine stagione attraverso la lettura sul luogo. E' possibile anche installare eventualmente un ripartitore di calore con trasmissione dei dati via radio.
Le spese condominiali di riscaldamento sono ripartite tra le unità immobiliari in proporzione alle letture dei contatori di calore. Solo una parte minoritaria della spesa viene suddivisa secondo i millesimi riscaldamento, a compensazione dei costi comuni e delle dispersioni di calore dell'impianto di riscaldamento.

Incentivi

L'installazione di impianti di contabilizzazione del calore è incentivata dalla legge finanziaria sul risparmio energetico.

In particolare consente di godere del regime IVA agevolato al 10% per le ristrutturazioni edilizie e la possibilità di recuperare in 10 anni il 36% del totale della spesa sostenuta, sotto forma di detrazione fiscale nella dichiarazione dei redditi.

Vantaggi

I vantaggi di questo intervento sono diversi, innanzitutto si può godere di un servizio di riscaldamento personalizzato in qualsiasi ora del giorno e della notte. La valvola termostatica, regolando automaticamente l’emissione di ogni singolo radiatore, permette di ottenere la temperatura ottimale in ogni vano, tenendo in considerazione l'esposizione della camera, eventuali elettrodomestici in funzione.

 

Inoltre da non sottovalutare il vantaggio economico, diminuendo l'erogazione nei locali meno utilizzati. Questo risparmio può essere aumentato se in aggiunta si decidesse di installare altri sistemi per il risparmio termico, esempio doppi vetri, particolari sistemi di isolamento su pareti.

 

Con la contabilizzazione infatti ciascun condomino viene responsabilizzato, perché saprà che tanto più tiene acceso il riscaldamento ad alti livelli, tanto più pagherà. Studi recenti hanno dimostrato che il risparmio medio per il condominio supera il 20%. Il singolo potrà incrementarlo cambiando le sue abitudini. Per esempio, una riduzione della temperatura d'ambiente da 21 /C a 20 /C porta a un risparmio del 6% annuo.

Lo staff di Cherotermica è a vostra disposizione per chiarimenti e per chiarire qualsiasi dubbio su l'utilizzo o l'installazione dei sistemi per la contabilizzazione di calore.

Chiama al numero 06.65795201 oppure

scrivi a cherotermica@tiscali.it ​

 

 

Proroga detrazioni fiscali del 65% fino al 31/12/15

>leggi

BROCHURE
CONTABILIZZAZIONE

SFOGLIA IL PDF    CLICCA QUI   ►►►


ingrandisci >>

MOD. DI AUTOLETTURA RIPARTITORI DI CALORE

SFOGLIAIL PDF CLICCA QUI   ►►►


ingrandisci >>
CHEROTERMICA | 552, Via Magliana - 00148 Roma (RM) - Italia | P.I. 05345991003 | Tel. +39 06 65795201   - Tel. +39 06 6537382 | Fax. +39 178 2720783 | cherotermica@tiscali.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy